Scommesse: classifiche e formazioni ormai sono inutili

S

C’era un tempo in cui suggerivo ai miei amici e ai miei lettori di consultare le classifiche, le formazioni, di controllare la lista delle assenze, degli infortunati. Roba passata. Dopo un’esperienza ultra ventennale nell’ambito delle scommesse sportive ho creato il sito www.Pronostico.it con il quale è possibile avere i soli indicatori realmente utili per realizzare dei pronostici vincenti.

Pronostico.it contiene solo gli indicatori realmente utili

Nella guida a Pronostico.it è spiegato molto bene: ci sono solo gli indicatori realmente utili per fare bene.
Volutamente su Pronostico.it non sono presenti le classifiche, non sono presenti le formazioni, non sono presenti gli infortunati eppure chi lo utilizza riesce a fare bene. Gli utenti di Quote Scommesse Calcio ogni giorno lo consultano e riescono a fare pronostici vincenti dal 2017 in poi, anno della sua nascita.
L’importante è associare allo studio di Pronostico.it il metodo QSC i cui principi fondamentali sto riprendendo e approfondendo qui sul sito Pronostici Calcio.

Classifiche, formazioni e infortunati sono già inclusi

Il segreto di Pronostico.it è che gli elementi relativi alle logiche relative alle classifiche, alle formazioni e agli infortunati sono già inclusi nei dati presentati. Il bello è che sono già calcolati grazie all’aiuto di alcuni indicatori originali e alle quote dei bookmaker, così come il trend del mercato.
Vado nello specifico elencando gli indicatori che tengono già conto di questi elementi.

Probabilità di vincita

Le probabilità di vincita presentate su Pronostico.it sono presentate tramite un grafico a torta e calcolate con un algoritmo interno. Questo grafico già tiene conto di possibili variazioni di formazioni, turnover, infortunati, ecc.

Stato forma

Lo stato di forma presenta l’andamento delle squadre ed è un dato molto più significativo delle classifiche, che ormai sono morte per quanto mi riguardo. Consultare una classifica per fare una scommessa sportiva è ormai obsoleto e disutile, per questo motivo su QSC ne abbiamo vietato completamente il loro utilizzo. Per fare un pronostico vincente si hanno già tutti gli elementi disponibili su Pronostico.it.

Quote Punta e Banca


Le quote Punta e Banca fanno capire per ogni segno quale è il range di quote disponibile per il mercato. Se il mercato mette ad esempio un segno 1 a 1.80 è chiaro che quella squadra si pensa possa fare bene e che sia favorita. Questa quota è influenzata dal valore dei bookmaker che propongono la quota inizialmente e dal mercato. Se ad esempio iniziano ad arrivare molte scommesse a favore del segno 1 la quota può scendere ad esempio da 1.80 a 1.60 o, viceversa, se le puntate iniziano ad andare sul segno opposto, il 2, allora il segno 1 può salire ad esempio da 1.80 a 2.00.
Questi sono chiari indicatori che tengono conto di variazioni di formazione, infortuni e quindi inutile perdere tempo a cercare informazioni in rete che confondono solo le idee.
Su Pronostico.it c’è tutto, in tempo reale, facile, chiaro e veloce.

Quote Bookmaker

Oltre alle quote Punta e Banca sono mostrate spesso le quote dei bookmaker classici, in questo caso sono disponibili anche altri tipi di scommesse.
Il ragionamento è lo stesso di quanto espresso precedentemente per le quote Punta e Banca. Ad esempio se abbiamo un Under 2,5 a 1.72 rispetto ad un Over 2,5 a 2.32 i bookmaker pensano che questa partita sia da Under. I motivi possono essere di 3.000 tipi, ma a noi non interessa, ci serve il dato generale. Se studiando tutti gli indicatori riteniamo che il match sia da Under questo dato può essere una conferma.

Andamento grafico Betting Exchange


Il grafico Betting Exchange che mostra l’andamento delle quote è uno dei miei favoriti. Nell’esempio mostrato ad esempio posso vedere che la quota della squadra favorita si sta alzando e che quindi il mercato reputa che possa avere difficoltà a vincere.

Nazioni e campionati differenti? Stesso discorso

Ogni tanto mi arriva una domanda lecita: se ci sono partite di coppa tra squadre di campionati diversi i dati di Pronostico.it sono ancora significativi? Sì, certo! Proprio perché gli indicatori sopra riportati tengono conto di questi aspetti. Pensate che un bookmaker sia così fesso da proporre una quota a 1.80 se non fosse corretta? E ancora: pensate che una quota salga o scenda casualmente? No, sono tutti elementi su cui migliaia di persone hanno già ragionato e grazie a Pronostico.it è possibile vederli in pochissimi secondi, tutti insieme ed elaborare un buon pronostico.
Quindi che si tratti di Serie A o si tratti di Champions League le schede Pronostico.it sono sempre il vostro migliore alleato per fare una previsione vincente.
Assicuratevi però che ci siano tutti gli elementi, come ad esempio i precedenti storici. Gli utenti QSC sanno bene che i recenti precedenti storici sono un indicatore fondamentale per fare un buon pronostico. Se non ci sono, allora saltate direttamente il match da pronosticare perché vi manca un pezzo importante.

Conclusioni

Con il sito www.Pronostico.it avete a disposizione un alleato fondamentale per realizzare dei buoni pronostici e in poco tempo. Con il minimo sforzo potete ottenere il massimo risultato. L’importante è studiare il match sulle schede pronostico e cercare di trovare partite dove tutti gli indicatori vanno nella stessa direzione.

Quote

Clicca qui per registrarti a Betflag
Clicca qui per registrarti a Betfair
Il gioco è riservato ai maggiori di 18 anni e può provocare dipendenza.





Iscriviti al mio canale Youtube


Se ti è piaciuto questo articolo condividilo utilizzando i pulsanti qui in basso.

Informazioni sull'autore

Giulio Giorgetti

Amministratore dello storico sito Quote Scommesse Calcio, disponibile all'indirizzo www.QuoteScommesseCalcio.com, il sito con le percentuali di pronostici vincenti più alte al mondo.

Amministratore del sito BettingExchange.it, disponibile all'indirizzo https://bettingexchange.it, il punto di riferimento in Italia per il Betting Exchange (Punta e Banca).

10 Commenti

  • Con Pronostico.it potete quindi evitare di perdere tempo su altri siti che vi confondono solo le idee. Per non parlare dei media sportivi che a forza di parlare di un match e pomparlo per motivi di marketing vi fanno perdere la concentrazione. Basatevi solo su quello che vedete su Pronostico.it e otterrete i risultati stellari che stanno avendo gli utenti di Quote Scommesse Calcio 😉
    Secondo voi gli utenti QSC conoscono le formazioni, gli infortunati e le classifiche di qualche squadra di serie b norvegese o egiziana? No, eppure grazie a Pronostico.it e al metodo QSC vincono. I risultati parlano da soli.

    • Ciao Alginus, la componente motivazionale, così come le formazioni, il turnover, gli infortuni e qualsiasi altro fattore erano già presenti nella scheda pronostico. Tecnicamente il match era da non pronosticare in quanto mancavano precedenti storici tra le due squadre e come da regole QSC se non ci sono tutti gli indicatori non va giocato.
      Colgo l’occasione per ricordare l’importanza dei recenti precedenti storici nelle scommesse => https://pronosticicalcio.com/scommesse-i-recenti-precedenti-storici-sono-importanti/

      Detto questo se si voleva forzare un pronostico non sarebbe stato né un segno 1 né un segno 2, non c’erano indicatori che andavano verso uno dei segni. Il Napoli era al 38% mentre il Lipsia al 30%, bancare una squadra che ha il 30% di probabilità di vincere è un bel rischio.
      Tenendo conto che il Lipsia segnava e subiva goal con regolarità, così come il Napoli che ha fatto ben 4 risultati Goal nelle ultime 5 in casa, si poteva prendere in considerazione l’ipotesi di un Over 1,5 ben quotato a 1.36.
      La quota del Napoli non era alta, oltre quota 2.00, inoltre il grafico betting exchange mostrava un segno 1 che saliva da 1.97 a 2.36, indicando la possibile difficoltà a vincere.
      Quindi, ancora una volta, Pronostico.it tiene conto di tutto. 😉

  • Sempre utile i questi articoli, ma avrei una domanda, siccome utilizzo pronostico.it e spesso sono orientato sul mercato dei goal, under/over per l’esattezza, come mai non esiste una scheda TREND QUOTE anche per questo mercato? Grazie come sempre per i consigli e per la professionalità.

    • Tutti i mercati sono correlati a 1X2, ad esempio se le quote 1 e 2 tendono ad avvicinarsi si va verso un Under e NoGoal, se si allargano verso Over e Goal. Il principio del sito è quello di avere solo quello che realmente serve, per avere tutto sotto controllo in poco tempo e senza andare a sbattere la testa su altri siti. Questo principio è spiegato nella guida a Pronostico.it e ripreso in maniera più approfondita nel libro QuoteScommesseCalcio.com.

  • Ciao Giulio, con il tuo sito Pronosticicalcio.com ora sono più sicuro nel fare una scommessa considerando che io é da poco ho intrapreso il Betting Exchange ma prima d’iniziare ho acquistato il tuo libro. Per ora non voglio dilungarmi ma sento il dovere di ringraziarti delle tue capacità e professionalità. A presto. Saluti Stefano!

Quote Scommesse Calcio

Commenti recenti

Articoli recenti

Categorie

Altri siti