Over 2,5 nel Betting Exchange: quando chiudere la scommessa?

O

Mi scrive Vash85 chiedendomi: “Ho una domanda in merito all’Over 2,5 nel Betting Exchange. Una volta che hai fatto la tua scommessa pre-match, come ti comporti durante la partita? Dai fiducia al pronostico ed aspetti che arrivino i tre gol, oppure esci se c’è l’opportunità di avere almeno un 20% di guadagno?“.

La domanda è corretta. Il mio principio storico generale è quello di dare sempre fiducia al pronostico, dopotutto se sul sito abbiamo le previsioni più vincenti al mondo vale la pena seguire questa regola. Dalla mia esperienza se si ha una percentuale di scommesse vincenti più alte dell’80%, in particolare da 82% in poi, si riesce sempre ad avere una cassa che cresce. Potete trovare un esempio pratico all’interno del simulatore guadagni presente sul sito QSC.

Naturalmente poi ci possono essere delle varianti che dipendono da diversi fattori.
Se durante la partita riesco ad ottenere un profitto di almeno 20-30% posso decidere di uscire in anticipo, ma non sempre. Molto dipende anche da come sta andando la giornata, se ho fatto altre scommesse e sono andate bene, magari posso permettermi il lusso di aspettare fino alla fine. In molti casi faccio in questo modo, se ho un goal o due goal e sono in positivo attendo il terzo goal, ma tengo sempre d’occhio il cashout. Se il cashout inizia a diminuire ed andare verso un void, posso decidere di chiuderlo poco prima con un profitto che magari è minimo, ma pur sempre un profitto, oppure chiudere con un void. Il mio primo obiettivo è quello di non perdere mai.

Se invece non arrivano goal allora la cosa si fa anche più semplice per me, la tengo aperta fino alla fine e non chiudo mai in anticipo. Facendo un esempio estremo, anche se mi trovo con uno 0-0 all’80’ la tengo aperta fino alla fine. Se poi non arrivano 3 goal, amen. Vuol dire o che ho sbagliato pronostico o che la partita non è andata come previsto, ma di una cosa sono sicuro, nel medio-lungo termine facendo buoni pronostici e seguendo la regola di dare fiducia al pronostico, riesco sempre ad avere più soldi vinti che persi.

Naturalmente poi esistono anche situazioni intermedie, ad esempio se ho uno 0-0 fino all’80’ e poi mi arrivano due goal posso anche decidere di chiudere in anticipo e uscire quindi al primo void utile o addirittura con una leggere perdita. Questi sono casi rarissimi in cui posso chiudere con un negativo. Diciamo che nel 99% dei casi non chiudo mai con un negativo.

Altra cosa, mi piace spesso preferire l’Over 1,5 all’Over 2,5, e sto vedendo che molti seguono il consiglio anche su QSC. Questo non significa che l’Over 2,5 sia scartato a priori, anzi, a volte mi piace molto di più dell’Over 1,5, ma in genere se devo scegliere però una quota alta in genere preferisco più un Under 2,5 che un Over 2,5 (naturalmente parliamo di due partite e due pronostici differenti). Quindi tendenzialmente posso dire che preferisco un Over 1,5 all’Over 2,5 e un Under 2,5 all’Under 3,5. Se volete altri dettagli chiedetemi pure e lo spiegherò in un altro articolo 😉

Vedi anche Come pronosticare un Over

Quote

Clicca qui per registrarti a Betflag
Clicca qui per registrarti a Betfair
Il gioco è riservato ai maggiori di 18 anni e può provocare dipendenza.





Iscriviti al mio canale Youtube


Se ti è piaciuto questo articolo condividilo utilizzando i pulsanti qui in basso.

Informazioni sull'autore

Giulio Giorgetti

Amministratore dello storico sito Quote Scommesse Calcio, disponibile all'indirizzo www.QuoteScommesseCalcio.com, il sito con le percentuali di pronostici vincenti più alte al mondo.

Amministratore del sito BettingExchange.it, disponibile all'indirizzo https://bettingexchange.it, il punto di riferimento in Italia per il Betting Exchange (Punta e Banca).

10 Commenti

  • Grazie per la risposta Giulio! Io di solito preferisco l’Over 1,5, ma dopo questa tua spiegazione penso che farò qualche prova anche con l’Over 2,5.

  • Ciao Giulio io ancora prima di conoscerti mi sono sempre tenuto qualcosa di margine. Gli over 2,5 li gioco rarissamamente perchè non mi trovo a mio agio: comincio ad agitarmi se non arriva il gol, divento nervoso e questo non è un bene, prima di tutto vorrei divertirmi 🙂

  • Ti ringrazio anche io Giulio, è l’errore che ho fatto io oggi pronosticando una gara su QSC, dove ho osato e ho pronosticato un Over2,5, quando ero sicuro al 100% di un over 1,5 e dove ho atteso la terza rete invano, invece di uscire in void.
    Lezione imparata e come si dice “errare è umano, perseverare è diabolico”.
    Anche oggi ho appreso una nuova lezione!!!

  • A questo punto la domanda mi sorge spontanea: quando pronostichi un Under (che sia 2.5, 3.5 ecc) ti capita mai di voler chiudere in anticipo? E se si, quando è consigliato farlo?

    Un saluto e complimentissimi per il blog!
    Teo

    • Il punto è proprio questo quando gioco un Under preferisco in genere un Under 2,5 e chiudo quando ho un profitto di almeno 30-40%. L’ideale è prendere un Under intorno a 1.70 – 1.80 e attendere che scenda. Per non andare off topic e parlare degli Under quando invece l’articolo è sugli over eventualmente preparerò presto un articolo che spiega questa logica, cerco di farlo al più presto 😉

  • Buonasera Giulio, ho guardato l’ esempio sul money management che hai linkato…ho solo un dubbio: nel caso in cui dovessero capitare più esiti negativi in successione( pur avendo la media vincente dell’ 86%), la cassa che fa? Come si gestiscono queste situazioni? Si utilizza la puntata al 5% della cassa per evitare di bruciarsela?

  • Grazie Giulio. Io utilizzo spessissimo l’over 1,5 anziché under o over 2,5. Mi auguro presto di arrivare au tuoi livelli;-)

Di Giulio Giorgetti

Quote Scommesse Calcio

Commenti recenti

Articoli recenti

Categorie

Altri siti