Dutching 1X con maggiore vincita su X

D

Ho ricevuto questa domanda da Vash85: “Ti scrivo oggi per chiederti qualche delucidazione su un pronostico che a volte vedo postato dagli utenti di QSC. Si tratta del Punta X con 1 in void. Quali sono gli indicatori che servono per dare questo tipo di pronostico? “.

Partiamo con il dire che stiamo parlando di Betting Exchange e precisamente del dutching sul mercato esito finale.

Nel caso specifico avere un dutching 1X significa avere una situazione da banca ospiti dove però decidiamo di bilanciare la vincita non in modo uniforme sui segni 1 e X, ma in maniera differente. Nel caso specifico si decide di avere la maggior vincita proprio sul pareggio e di spostare una minima parte di essa sul segno 1. Il caso estremo è quello di lasciare tutta la vincita sulla X e mettere in void il segno 1.
In genere si preferisce usare il dutching 1X al posto di un semplice 1X (o banca ospiti) nel momento in cui si pensa che il match possa finire con un segno, ma ci si tutela provando a giocarne anche un altro per avere due possibilità su tre invece che una sua tre.
Quindi dire che si sta realizzando un dutching 1X con maggiore vincita sulla X significa avere identificato un match che sembra più da pareggio, che da segno 1.

A questo punto la domanda è: quale è la situazione che mi fa pensare al pareggio?
Parto dicendo che reputo errato scommettere sui pareggi, ne ho parlato nel libro Quote Scommesse Calcio, molto meglio giocare su 1 o 2, sui goal/nogoal e sugli Under/Over. Il pareggio, anche se ad un occhio inesperto può sembrare una opportunità, è in realtà una tipologia di scommessa che offre tanti problemi. Spesso è associata ad una tecnica che vi fa perdere tanti soldi come i raddoppi o altre progressioni simili. Anche queste le contesto fortemente perché sono solo modi per svuotare il conto in poco tempo e rimanere in mutande.

Per questo motivo reputo errato scommettere sul pareggio. Se parliamo però non di un pareggio secco (solo segno X), ma bensì un dutching 1X con maggiore vincita proprio sulla X, allora possiamo prendere in considerazione un match in cui non c’è una netta favorita, ma dove il nostro pronostico rimane comunque più da 1X che X2.

Perché spostare più vincita sul pareggio? Si può fare per diversi motivi. In primo luogo si può notare che le due squadre pareggiano molto nelle ultime partite e nei precedenti storici e che magari nelle ultime partite vincono e perdono spesso con un solo goal di scarto, a quel punto si può ipotizzare di lasciare la maggior vincita proprio sul pareggio.
In secondo luogo inserire una maggior vincita sul pareggio ci permette di avere una minore responsabilità (un minor importo scommesso) rispetto ad un 1X classico o un dutching 1X con maggiore vincita su 1.
In terzo luogo se la maggior vincita è sul pareggio è più facile rimanere in partita anche nel caso del goal dell’avversaria, a quel punto si può decidere anche di uscire in anticipo della scommessa e la perdita sarà minimizzata rispetto ad una situazione in cui invece la maggior vincita è sul segno 1. Questo ultimo punto comunque mi interessa relativamente in quanto come ben saprete un principio cardine del metodo QSC è quello di dare sempre fiducia al pronostico. Anche se la squadra ospite passa in vantaggio per 0-1 o 0-2, se sono sicuro del mio pronostico 1X tengo ed aspetto il pareggio.

In merito all’Under/Over, preferisco situazioni 1X che sono più da Over che da Under, perché ho avuto già modo di spiegare che avere un 1X e un Under contemporaneamente può essere un rischioso perché il primo goal può farlo la squadra avversaria e a quel punto diventa difficile ribaltare la partita.

Ricapitolando quindi, giocare un dutching 1X può essere un modo alternativo di utilizzare una scommessa 1X, ma evitare di cercare con ossessione la X. L’approccio dovrebbe essere diverso: prima si trova una partita che si pensa sia da 1X, poi eventualmente si inserisce la maggior vincita sul pareggio perché notiamo che gli indicatori dei precedenti storici, della squadra di casa e quella ospite, vanno verso quella direzione.

Approfondimento: per sapere tutto sul Betting Exchange consultare il sito https://BettingExchange.it/.

Quote

Clicca qui per registrarti a Betflag
Clicca qui per registrarti a Betfair
Il gioco è riservato ai maggiori di 18 anni e può provocare dipendenza.





Iscriviti al mio canale Youtube


Se ti è piaciuto questo articolo condividilo utilizzando i pulsanti qui in basso.

Informazioni sull'autore

Giulio Giorgetti

Amministratore dello storico sito Quote Scommesse Calcio, disponibile all'indirizzo www.QuoteScommesseCalcio.com, il sito con le percentuali di pronostici vincenti più alte al mondo.

Amministratore del sito BettingExchange.it, disponibile all'indirizzo https://bettingexchange.it, il punto di riferimento in Italia per il Betting Exchange (Punta e Banca).

Inserisci il commento

Quote Scommesse Calcio

Commenti recenti

Articoli recenti

Categorie

Altri siti