L’importanza di studiare la partita prima di fornire un pronostico

L

Ho spiegato che realizzare un buon pronostico è il segreto per vincere contro i bookmaker e far crescere con costanza il proprio conto scommesse.
In quell’articolo ho riportato un esempio pratico di come realizzare un pronostico vincente prendendo la partita di Championship Bristol City – Norwich.
Oggi voglio invece dimostrare come studiando un match sia possibile a volte non trovare un buon pronostico da associare, cosa fare in quel caso? Semplice, meglio evitare di scommettere e attendere la prossima partita o, come nel caso di oggi, la giornata seguente.

Prendiamo ad esempio il match di Premier League Manchester United – Stoke del 15 gennaio 2018 (clicca qui per aprire la scheda pronostico.it di Man Utd – Stoke) e analizziamolo.
Lo stato di forma è a favore del Manchester United con 18 punti realizzati nelle ultime 10 partite contro i 7 punti dello Stoke.
I recenti precedenti storici ci regalano però subito delle informazioni molto importanti ad esempio chi avrebbe scommesso che le due squadre le ultime 3 volte che si sono incontrate hanno sempre pareggiato? Non solo, negli ultimi 5 confronti tra le due squadre il Manchester United ha vinto solo una volta. Sì, solo una volta.
Ora immaginate quanti scommettitori si sono fatti male in queste 5 partite.
Se ragioniamo che la maggior parte degli utenti medi gioca a favore del Manchester United o peggio ancora utilizza le peggiori scommesse che ci sono sul mercato, le combo, bene sono in molti ad essersi fatti male negli ultimi 3 anni con questa partita.
Evidentemente non avevano analizzato bene il match, perché sbagliare è umano, ma perseverare è diabolico. Che senso ha dare fiducia ad una squadra che ha difficoltà a vincere contro l’altra?
Certo stasera, anche per una questione di ritardi, potrebbe rompersi la serie dei pareggi, e potrebbe tornare la vittoria del Manchester United di Mourinho, ma non ci convince.
Ha senso scommettere solo quando tutti i dati vanno nella stessa direzione e pertanto, al momento non è possibile immaginare un 1 secco.
Andiamo comunque avanti nello studio della partita analizzando gli altri dati messi a disposizione da pronostico.it.
In casa il Manchester United viene da un trend buono, ma non perfetto se si considera la caratura della società: solo 2 vittorie nelle ultime 5 partite all’Old Trafford.
Anche a livello di goal i red devils in casa sono un po’ avari tenendo conto che c’è solo un 40% di Over 2,5.
Se si analizzano i dati dello Stoke vediamo invece che sta facendo molto male in trasferta, con 4 sconfitte e 1 pareggio nelle ultime 5 partite, questo ha fatto si che la squadra abbia molto Over. La percentuale di goal nel primo tempo è stata dell’80%, così come quella dell’Over 1,5 e un 60% di Over 2,5.
Il grafico betting exchange non mostra particolari movimenti delle quote, mentre le quote 1X2 parlano di:
1: 1.24
X: 7.60
2: 17.00
Quindi uno scommettitore classico potrebbe pensare di giocare un 1 + Over, questo perché cade nnella trappola dei bookmaker, che inserendo quote basse gli fanno dare per scontato questo risultato. Bene non è così, stasera il match potrebbe anche finire con un Over, e forse anche con un segno 1, ma non ha senso farlo. I precedenti storici vanno considerati e molto, i poveri scommettitori che non lo hanno fatto negli ultimi anni, si sono fatti molto male, quindi perché dobbiamo farlo noi?
Una volta analizzata la partita vediamo che non ci sono i presupposti per ottenere un buon pronostico, questo perché non ci sono tutti gli indicatori che vanno nella stessa direzione, pertanto preferiamo attendere e lasciare che la combo 1 + Over la giochino gli utenti inesperti, quelli che la cassa non riusciranno mai a farla crescere. Vinceranno questa volta, ma le altre volte perderanno, e forte. I precedenti di Manchester United – Stoke, lo insegnano. Vincere una volta, e perdere altre 4, non ha senso.

Comparazione Bonus

Betfair 100% fino a €50 + €5 a settimana (nuovo). APRI QUI BONUS

Snai 100% primo deposito fino a €300 (nuovo). APRI QUI BONUS

Il gioco è riservato ai maggiori di 18 anni e può provocare dipendenza; giocare solo su siti autorizzati da AAMS.

Informazioni sull'autore

Giulio Giorgetti

Amministratore dello storico sito Quote Scommesse Calcio, il sito con le percentuali di pronostici vincenti più alte al mondo, e del sito ufficiale Betting Exchange disponibile all'indirizzo BettingExchange.it

Inserisci il commento

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi articoli.

Quote Scommesse Calcio

Commenti recenti

Articoli recenti

Categorie

Altri siti