Il segreto per vincere contro i bookmaker

I
Il banco vince sempre? Anche NO!
La maggior parte dei giocatori perde con le scommesse ed è normale che sia così. Il “banco vince sempre” si usa dire, ma non è così. Non stiamo giocando con le slot al casinò, qui le cose stanno diversamente: con le scommesse sportive si può vincere.
Quale è allora il segreto per vincere contro i bookmaker? Realizzare un buon pronostico, semplice.
Sin troppo spesso vediamo utenti che scommettono senza pensare, magari solo perché gli piace il nome di una squadra o, ancora peggio, perché la quota è alta. Ma siamo pazzi? Quello è il modo migliore di perdere.
Per vincere con le scommesse sportive è fondamentale sapere realizzare un buon pronostico ed essere sicuri, a prescindere da quel che pensa il bookmaker.
Se il ragionamento si fa solo guardando le quote dei bookmaker è normale perdere, perché si fa il loro gioco. Bisogna invece sapersi estraniare dal guardare quello che dice il bookmaker e ragionare con la propria testa al fine di ottenere il miglior pronostico possibile.

Per vincere bisogna saper realizzare un buon pronostico
Facciamo un esempio pratico consultando il pronostico fornito per Bristol City – Norwich, come si può vedere dall’analisi realizzata con l’aiuto del sito www.Pronostico.it emergevano 3 possibilità:
– Under 2,5
– NoGoal
– Under 1,5 Primo Tempo
Il bookmaker però offriva queste quote molto alte, e ciò poteva far pensare che c’era qualcosa che non andava. Il pensiero in questi casi è qualcosa del tipo: “I bookmaker sono professionisti, ti pare che sbagliano la quota?“, la risposta è Sì, può capitare.
Non c’è una regola fissa, a volta ci prendono e a volte no, ma una cosa è sicura, se si vuole batterli bisogna saper fare bene la previsione.
Una volta che si è fatto un buon pronostico di calcio si è sicuri di cosa vogliamo fare e solo successivamente possiamo andare a vedere la quota del bookmaker per vedere se va a favore o contro il nostro pensiero.
Proprio nel caso del match preso come esempio Bristol City – Norwich c’erano ben 3 pronostici possibili, guardando le quote del bookmaker che andava contro il nostro pensiero piuttosto che non scommettere, o peggio ancora cambiare idea, si è scelto di optare per la soluzione che poteva essere più probabile.
Quindi vincere contro i bookmaker è possibile, vincere con le scommesse sportive è possibile, ma il primo punto rimane sempre il pronostico. Il re delle scommesse è sempre il pronostico. Tenetelo bene a mente.

Quote

Clicca qui per registrarti a Betflag
Clicca qui per registrarti a Betfair
Il gioco è riservato ai maggiori di 18 anni e può provocare dipendenza.





Iscriviti al mio canale Youtube


Se ti è piaciuto questo articolo condividilo utilizzando i pulsanti qui in basso.

Informazioni sull'autore

Giulio Giorgetti

Amministratore dello storico sito Quote Scommesse Calcio, disponibile all'indirizzo www.QuoteScommesseCalcio.com, il sito con le percentuali di pronostici vincenti più alte al mondo.

Amministratore del sito BettingExchange.it, disponibile all'indirizzo https://bettingexchange.it, il punto di riferimento in Italia per il Betting Exchange (Punta e Banca).

1 Commento

  • Una volta che si realizza un buon pronostico si è sulla retta via, a quel punto basta integrare questa capacità con altri consigli che andremo man mano a dare.

Quote Scommesse Calcio

Commenti recenti

Articoli recenti

Categorie

Altri siti