Betting Exchange: giocate su Betfair.it e Betflag.it

B

Ricevo tramite il modulo Contatti una nuova richiesta di informazioni su dove giocare con il Betting Exchange e con piacere faccio chiarezza. Giocate solo su siti italiani autorizzati da AAMS e in particolare sulle due piattaforme al momento disponibili che sono Betfair.it e Betflag.it.

Le baggianate dei santoni

Ho già avuto modo di spiegare nell’articolo Betting Exchange: quote vicine e quote lontane che esiste parecchia ignoranza in maniera di Betting Exchange. Addirittura sono nati santoni dal nulla che evidentemente non riuscendo a guadagnare da giocatori, cercano di fare soldi prendendoli da qualche malcapitato utente. Si racconta così la favola secondo la quale su Betfair.it non c’è liquidità e che bisogna giocare su Betfair.com: baggianate. Grandi baggianate. Grandissime baggianate.

Giocate con il betting exchange .it

Con le piattaforme betting exchange .it si può giocare benissimo e in maniera legale, giocate quindi tranquillamente su Betfair.it e Betflag.it e se qualcuno vi dice il contrario drizzate le antenne: probabilmente vi vuole vendere qualcosa, magari qualche conto illegale .com. Magari poi dopo che lo avete pagato vi fa anche una bella truffa come successo in passato a qualche utente che si è fatto infinocchiare (leggere: attenzione ai truffatori delle scommesse online).

Siamo un bellissimo Paese l’Italia e lo sappiamo abbiamo dei grandi geni come Leonardo, ma anche tanti personaggi meschini, parassiti che vivono fregando il prossimo.

Giocare sul .it non solo è la via legale per il giocare con il Betting Exchange, ma è anche la più intelligente. Si gioca alla grande, si vince e tutto senza inventarsi niente di strano. Non capisco perché date ancora spazio a certi personaggi.
Solo l’ignoranza può farvi andare sotto le grinfie di questi tizi in genere presenti in gruppi segreti social che si mascherano dietro utenze fake.

Punta e Banca in Italia: un successo

Il betting exchange è arrivato in Italia nel 2014 con betfair.it, conosco molto bene la situazione perché il sito BettingExchange.it è stato il primo ad annunciare la data di uscita e a seguire il suo lancio. Sapete qual’è la cosa divertente? Che dopo solo 5 minuti arriva un fanfarone del web e dice “Non c’è liquidità!“. Che fenomeno da baraccone. Come andare alla finale di Champions League entrare per primi, vedere lo stadio vuoto e dire: “Non c’è nessuno“.
Poi che è successo? Che settimana dopo settimana, mese dopo mese, il Punta e Banca ha preso piede in Italia e la liquidità è subito stata più che sufficiente per giocare bene e vincere con costanza. Ora dopo diversi anni è ancora meglio, sono arrivati molti market maker e molti utenti, moltissimi come noi che hanno apprezzato betfair.com si sono spostati su betfair.it. Ora le cose vanno alla grande. Era normale, normalissimo. Era già tutto previsto, sta andando tutto secondo i piani.

Personaggi da evitare

Alla fine quello che ho scoperto è che sostanzialmente chi ancora nel 2018 parla di betfair.com rientra in alcune categorie predefinite: coloro che perdono e devono trovare una scusa, coloro che truffano e vi devono vendere dei conti illegali per poi magari svuotarli e poi ci sono gli ignoranti. Alla fine chi ci rimette è il povero utente, che invece di giocare tranquillo e vincere con betfair.it si sente dire che deve complicarsi la vita andando ad aprire qualche conto illegale ed eludere il blocco AAMS.
Quindi, mentre il mondo va verso il modello dell’Italia, fateci caso anche i grandi operatori come William Hill, Bet365 e molti altri hanno deciso di aprire il .it, ci sono persone che sono ferme all’età della pietra e parlano ancora di betfair.com.

La scelta intelligente di Betfair

Ma pensate che Betfair sia stupida? Quando nel 2014 ha inserito il Betting Exchange sul betfair.it pensate che lo abbia fatto non pensandoci prima in maniera molto accurata? Betfair ha deciso di aprire il Punta e Banca in Italia invece perché sapeva che moltissimi giocatori del .com erano italiani e quindi sapeva benissimo che sarebbe stato possibile creare un modello di successo.
La loro previsione è stata corretta. Dal 2014 ad oggi il betting exchange.it è sempre stato in crescita e nella stagione 2017-2018 c’è stata addirittura una crescita esponenziale che andata oltre ogni più rosea aspettativa.
Non si tratta di un caso, su BettingExchange.it in alcuni articoli l’avevo già previsto: sapevo che gli italiani erano dei grandi scommettitori e intelligenti, erano normale aspettarsi un riscontro positivo.
Così mese dopo mese il betting exchange .it è cresciuto sempre di più e continua a farlo.

Betfair.it e Betflag.it

In Italia abbiamo poi anche l’altra piattaforma, quella di Betflag.it, al momento devo dire che è più performante quella di Betfair, ma se siete bravi potete vincere anche con Betflag. Questa però è un’altra questione, se volete un confronto tra Betfair e Betflag cliccate qui o lasciatemi un commento o contattatemi tramite il modulo contatti.
Una cosa è certa, per utilizzare il betting exchange usate il .it, Betfair o Betflag che sia e se volete giocare al meglio seguite i miei consigli, il sito BettingExchange.it e QuoteScommesseCalcio.com. Leggete anche i feedback dei miei lettori nella sezione Lascia un saluto per rendervi conto che se c’è qualcuno che in Italia sta facendo bene con il Betting Exchange siamo noi.

Link utili per il Betting Exchange

Cliccate sui link di seguito riportati per avere tutte le informazioni sul Betting Exchange:

Informazioni sull'autore

Giulio Giorgetti

Amministratore dello storico sito Quote Scommesse Calcio, disponibile all'indirizzo www.QuoteScommesseCalcio.com, il sito con le percentuali di pronostici vincenti più alte al mondo.

Amministratore del sito BettingExchange.it, disponibile all'indirizzo https://bettingexchange.it, il punto di riferimento in Italia per il Betting Exchange (Punta e Banca).

Inserisci il commento

Quote Scommesse Calcio

Commenti recenti

Articoli recenti

Categorie

Altri siti