Scommesse: Differenza tra 1X e Banca 2

S

Una domanda che mi rivolgono spesso è se c’è differenza tra 1X e Banca 2 e la risposta dipende dal contesto. Tecnicamente sono due cose diverse, ma per semplicità in genere si cerca di dire soprattutto a chi non è esperto delle scommesse sportive che è la stessa cosa.
Oggi voglio andare nel dettaglio e spiegare le varie differenze tra 1X e Banca 2 e non solo, devo introdurre una terza tipologia: il dutching esito finale.

In pratica abbiamo tre situazioni:
1) 1X (scommesse tradizionali)
2) Banca 2 (conosciuto anche come Banca Ospiti, Betting Exchange)
3) Dutching 1X (Betting Exchange).

Da un punto di vista di logica tutte e tre hanno in comune lo stesso pronostico: andare contro lo squadra ospite. Spesso per semplicità di linguaggio utilizzo la dicitura 1X per far capire che mi aspetto che gli ospiti non vincano, ma una volta identificato il pronostico poi posso divertirmi ad utilizzare il Betting Exchange e li si apre un mondo.
Infatti, mentre l’1X è da collegare alle scommesse tradizionali, il Banca 2 e il Dutching 1X sono relativi proprio al Punta e Banca.

Oggi riprendo e sviluppo l’articolo di BettingExchange.it in cui è spiegato che le quote Betting Exchange sono più alte delle scommesse tradizionali e prendo come riferimento la partita di Serie A che si gioca stasera tra Sassuolo ed Empoli.

Partiamo dall’inizio, la scommessa più banale (bookmaker tradizionali), fino ad arrivare a quelle più avanzate (Betting Exchange).

Scommesse tradizionali: 1X


Partiamo dal caso più semplice cioè la doppia chance nelle scommesse tradizionali. Ipotizziamo una cassa di 10 euro e un importo scommesso proprio di 10 euro (non è una situazione ideale perché bisogna sempre giocare una minima parte della cassa, ma ai fini della simulazione lasciamo questo caso). Se puntiamo 10 euro su 1X dato a 1.25 abbiamo una potenziale vincita di 2,50 euro, quindi se la giocata sarà vincente avremo in totale sul conto 12,50. In sintesi abbiamo un profitto del 25%.

Betting Exchange: Banca 2


Se facciamo la stessa identica cosa con il Betting Exchange, quindi giochiamo 10 euro bancando il segno 2 dato a 3.80 abbiamo un profitto nel caso in cui l’Empoli non riesca a vincere di 3,39 euro quindi circa il 34%.
Questo è già un primo evidente vantaggio di utilizzare il Punta e Banca al posto delle scommesse tradizionali: abbiamo una vincita maggiore con il Betting Exchange.
In realtà non finisce qui, questo è solo l’inizio. Come dico sempre il fatto che ci siano quote più alte nel Betting Exchange è per me secondario, il vero punto di forza è la possibilità di avere un completo controllo della scommessa, come ad esempio la possibilità di scegliere di uscire in anticipo prima che sia finita la partita.
Per maggiori informazioni sui vantaggi del Betting Exchange rispetto alle scommesse tradizionali clicca qui

Dutching esito finale 1X

Come abbiamo visto già c’è un vantaggio palese nell’abbandonare subito le scommesse tradizionali e passare ai siti betting exchange, ma con il Dutching esito finale possiamo fare un ulteriore passo in avanti.
Per fare il Dutching esito finale serve per l’appunto o Betfair o Betflag.
Con il dutching esito finale è possibile scegliere come bilanciare la vincita, faccio alcuni esempi pratici, che vi faranno capire quanto è bello e potente il Betting Exchange.

Dutching con maggior vincita sul segno 1, parità importo


In questa simulazione a parità di importo scommesso, 10 euro, posso avere una vincita non più del 25%, ma nemmeno del 34%, bensì addirittura del 54% qualora vinca il Sassuolo, quindi segno 1, mentre avrò quasi un void (quindi né perso né vinto) in caso di pareggio. In realtà non è proprio un void in quanto giocando 10 euro in caso di pareggio si vincono 0,76% quindi circa il 7%.
Se invece di 10 euro ragioniamo su 100 euro per semplicità di calcolo, con il Sassuolo si possono vincere 54 euro di utile e con il pareggio 7 euro.

Dutching con maggior vincita sulla X, parità importo


Questa invece è una soluzione se decidiamo di fare un dutching esito finale con maggior vincita sul pareggio, abbiamo un utile netto del 71% rispetto all’importo giocato se la partita finisce con segno X, mentre con il segno 1 abbiamo un profitto del 10%.
Come vedere la flessibilità del Betting Exchange è enorme, stiamo facendo una scommessa sullo stesso pronostico 1X, ma possiamo scegliere come impostare la vincita e invece di uno scialbo 25% che avremmo con le scommesse tradizionali, possiamo avere ho un profitto del 34% in tutti i casi con il Betting Exchange o addirittura scegliere di bilanciare la vincita su uno dei due segni e guadagnare da un minimo del 7% fino al 71%. Capite quanto è bello il Betting Exchange? Si tratta di un altro mondo, per questo è scelto dagli scommettitori professionisti.

Non finisce qui! 🙂 Faccio ora altre due ipotesi, questa volta contando sul fatto che bilanciando la vincita posso ottenere dei profitti maggiori, posso scegliere di avere un rendimento minore, ma diminuire l’importo giocato rispetto alle scommesse tradizionali. Vediamo insieme cosa intendo.

Dutching con maggior vincita 1 e minore importo scommesso


In questo caso potete vedere che ho un profitto di 4,08 euro, ma allo stesso tempo ho diminuito l’importo scommesso da 10 euro a 7 euro. Quindi ho comunque un profitto maggiore rispetto alle scommessa tradizionali, ma ho anche tutelato la cassa giocando un importo minore. In caso di segno 1 il profitto sarà quindi del 58%, mentre avrò questa volta un void quasi al 100% in caso di pareggio visto che la vincita è di soli 0,19 euro.

Dutching con maggior vincita X e minore importo scommesso


In questo caso ho scelto di fare un ulteriore variante, ancora più significativa, ho diminuito l’importo scommesso da 10 euro a soli 4 euro, tutelando quindi la cassa e allo stesso tempo ho impostato in maniera tale da avere un profitto di 3,04 euro nel caso in cui la partita finisca con pareggio (76% di utile netto) e 0,49 euro (12% di utile netto) nel caso in cui la partita finisca con segno 1.

Passate al Betting Exchange

Avete visto la potenza e la bellezza del Betting Exchange, uno strumento che vi offre la possibilità di avere un completo controllo delle scommesse sportive, e il dutching esito finale è solo uno dei tanti vantaggi. Chiudo ricordando che il punto principale per vincere con costanza è quello di avere un’ottima preparazione sul mondo delle scommesse sportive, se non siete in grado di fare un buon pronostico, se non siete in grado già di vincere con le scommesse tradizionali, perderete anche con il Betting Exchange. A tal proposito vi invito a leggere l’articolo NON È VERO CHE SI VINCE SEMPRE CON IL BETTING EXCHANGE.

Differenza tra Dutching 1X e Banca 2

Come avrete visto tra le tre ipotesi 1X, Banca 2 e il Dutching 1X è quest’ultimo quello più flessibile. Per questo reputo migliore il Dutching 1X non solo rispetto al classico 1X dei bookmaker tradizionali, ma anche rispetto al Banca 2.

Banca 1 e Dutching X2

Chiudo dicendo che naturalmente gli stessi discorsi fatti per 1X e Banca 2, valgono anche per Banca 1 e X2.

Conclusioni

Come avrete visto il Betting Exchange è il miglior modo di scommettere perché offre una flessibilità unica al mondo, quindi il consiglio che vi do è di iniziare ad utilizzarlo ricordando comunque che il primo passo è sempre quello di imparare a giocare in maniera corretta.
Giocare in maniera corretta significa in primis farlo con moderazione, su siti italiani autorizzati da AAMS e solo se maggiorenni, allo stesso tempo serve un’ottima preparazione ed è per questo motivo che ho scritto il libro Quote Scommesse Calcio che racchiude oltre 20 anni di esperienza nel settore.
Con il libro Quote Scommesse Calcio avete la base fondamentale per giocare in maniera sana, prima di passare al Betting Exchange.
Se invece già mi conoscete e già avete letto il libro Quote Scommesse Calcio vi consiglio di consultare solo il sito BettingExchange.it per imparare bene e gratis il Punta e Banca.

Link utili

Di seguito riporto alcuni link utili per il Betting Exchange:
Come iniziare con il Betting Exchange
Registrazione al Betting Exchange di Betfair
Registrazione al Betting Exchange di Betflag

Informazioni sull'autore

Giulio Giorgetti

Amministratore dello storico sito Quote Scommesse Calcio, disponibile all'indirizzo www.QuoteScommesseCalcio.com, il sito con le percentuali di pronostici vincenti più alte al mondo.

Amministratore del sito BettingExchange.it, disponibile all'indirizzo https://bettingexchange.it, il punto di riferimento in Italia per il Betting Exchange (Punta e Banca).

5 Commenti

Di Giulio Giorgetti

Quote Scommesse Calcio

Commenti recenti

Articoli recenti

Categorie

Altri siti