Avete sbagliato Roma – Fiorentina? Non siete di QSC!

A

Care amiche e cari amici, buona domenica!
Come promesso dopo la pubblicazione del libro Quote Scommesse Calcio sono tornato a seguire in prima persona questo sito, www.PronosticiCalcio.com, uno spinoff di QSC. Ho avuto modo di aggiornare le condizioni del form Contatti spiegando che da ora in poi risponderò solo alle domande ricevute dal lunedì al venerdì e mi tengo libero per il weekend per gustarmi le scommesse in santa pace.
Ho ricevuto comunque diversi messaggi da parte di qualcuno che probabilmente non si era accorto del cambiamento e in via eccezionale scrivo questo post domenicale per segnalare gli errori compiuti da qualcuno su Roma – Fiorentina e su Everton – Liverpool (apro un post a parte per parlarne).
Partiamo dal primo caso Roma – Fiorentina. La cosa bella è che chi ha sbagliato il match non era di QSC, si tratta di nuovi di utenti passaggio che dopo aver sentito parlare di me, mi hanno chiesto perché hanno sbagliato. Loro hanno scommesso sulla vittoria della Roma con la motivazione “con il Barcellona ha giocato alla grande” (in un caso) e nel secondo caso “ha già vinto a Firenze“.
Bene, il classico caso di utenti che giocano senza metodo e senza studiare le partite e che buttano soldi dalla finestra.
Applicando il metodo Quote Scommesse Calcio invece la partita non era affatto da segno 1.
Andiamo su www.Pronostico.it e vediamo insieme la scheda pronostico Roma – Fiorentina.
Le probabilità di vincita erano al 42% per la Roma e 26% per la Fiorentina. Come ho scritto nel libro una percentuale del 26% è comunque interessante per un possibile segno 2.

Lo stato di forma era identico, nelle ultime 10 partite le due squadre avevano entrambe fatto 19 punti. Questo indica sia che avevano entrambe un buon andamento, ma sopratutto che c’era equilibrio, quindi indicatore da Under.
I precedenti storici erano 5 e il punto in comune era l’assenza di un segno X: in 3 casi aveva vinto la squadra di casa e in 2 casi quella ospite.
La Roma aveva indicatori da Under nei grafici a barre con 40% di Over 2,5 e 20% di Over 0,5 PT.
La Fiorentina invece aveva numeri da Over con 80% di Over 0,5 PT e 100% di Over 1,5.
La Fiorentina fuori casa aveva poi numeri migliori della Roma in casa: i viola infatti venivano da 3 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta mentre la Roma da 3 vittorie e 2 sconfitte.
Non solo, la Roma in 2 casi su 5, non era riuscita nemmeno a fare un goal allo Stadio Olimpico.

Il grafico betting exchange prematch indicava poi la quota della Roma che si alzava da 1.78 a 1.89.
Insomma, questa partita non era da segno 1 secco. Non c’era nessun indicatore in tal senso. Avevamo elementi da Under e altri da Over, potevano ipotizzare una partita da Over 1,5 e Under 3,5, ma essendoci questi dati contrastanti quello che mi piaceva di più era dare conferma ai precedenti storici che indicavano l’assenza del pareggio, quindi il pronostico migliore era un 12.
Dulcis in fundo, tramite la funzione riservata di Pronostico.it tra il primo e il secondo tempo era possibile avere conferma che molto probabilmente la Fiorentina avrebbe poi vinto il match.

Quote

Clicca qui per registrarti a Betflag
Clicca qui per registrarti a Betfair
Il gioco è riservato ai maggiori di 18 anni e può provocare dipendenza.

Informazioni sull'autore

Giulio Giorgetti

Amministratore dello storico sito Quote Scommesse Calcio, disponibile all'indirizzo www.QuoteScommesseCalcio.com, il sito con le percentuali di pronostici vincenti più alte al mondo.

Amministratore del sito BettingExchange.it, disponibile all'indirizzo https://bettingexchange.it, il punto di riferimento in Italia per il Betting Exchange (Punta e Banca).

8 Commenti

  • Salve Giulio e buona Domenica a te. Su QSC avevo segnalato personalmente un over 1,5 ipotizzando il goal dei viola che erano in gran forma. La scommessa è risultata poi vincente, ma mi aspettavo che almeno i giallorossi trovassero la via del goal e invece il lavoro è toccato solo alla Fiorentina. Gianluca

    • Ciao Gianluca! Sì, l’Over 1,5 ci poteva anche stare, nell’analisi l’ho scritto: potevano esserci tra 2 e 3 (tra Over 1,5 e Under 3,5), ma la scommessa 12 mi piaceva di più. La Roma in effetti ha avuto diverse occasioni per segnare, anche se pulite sono state poche. Rimane il fatto che te, utente QSC, hai azzeccato il pronostico. Bravo 😉

  • Ciao Giulio, modestamente non sono caduto nella trappola di giocarmi la vittoria della Roma. Anzi, seguendo la funzione di Pronostico.it, ho puntato proprio la vittoria della Fiorentina all’intervallo, all’ottima quota di 2,62. D’altronde, io sono di QSC😀!

    • Mi fa piacere per te, ma attenzione ricordati che il principio di quella funzione riservata è quello di dare conferma sul pronostico prematch. Quindi per l’appunto con un pronostico prematch 12, tramite questo grafico c’è stata la conferma che il match sarebbe finito 12: degli 8 risultati esatti disponibili, solo un caso avevamo il pareggio.

  • Buongiorno Giulio!
    Questo match l’avevo analizzato pure io, poi ho scelto di lasciarlo perdere..
    La mia analisi andava in direzione di un banca X come hai detto tu, però non ero del tutto convinto, in quanto i padroni di casa presentavano indicatori da Under e cmq mi lasciava il dubbio che il match potesse rimanere bloccato sullo 0-0 nonostante i numeri da Over dei viola…
    Non amo giocare il banca X se i padroni di casa hanno indicatori da Under…
    Di sicuro giocare l’1 sulla Roma era assolutamente insensato…
    Quindi complimenti a chi ha intuito il giusto pronostico… 😉

    • In questo caso più che un Banca X, avevo in mente proprio un 12. Ora ti mi dirai che differenza c’è tra 12 e Banca X? 😀 Diciamo nessuno, ma il punto è che era quasi sicuro che ci sarebbe stato un vincitore, quindi non avrei chiuso in anticipo che è poi in genere uno dei punti di forza del Banca X e più in generale del Betting Exchange.
      Qui su Pronostici Calcio sto cercando tra l’altro di inserire il più possibile pronostici per le scommesse classiche in maniera tale da aiutare i miei lettori intanto a migliorare a giocare, poi ci sarà sempre tempo per passare al betting exchange.

  • Questa volta sono in dubbio. Se pronostico.it dava 46% alla Roma e 26% alla Fiorentina non mi sembra sia il caso di dire che 26% sia comunque una percentuale interessante per un ipotetico 2. Anche perchè se fosse stata ancora più bassa tale percentuale, la quota della bancata avrebbe superato il massimo consentito dalle regole QSC per poter giocare. Penso che invece non avendo molti indicatori che andavano nella stessa direzione era meglio un NO BET. Io avevo consigliato ad un amico di bancare la Roma, ma di nuovo prima di bancare una squadra che gioca in casa, a quella quota poi ci penso due volte. Sicuramente mi sbaglio e voi avete sicuramente più esperienza però la vedo così.

    • Una percentuale del 25% è già importante, 26% è superiore a 25. Nel libro l’ho spiegato. Poi la scheda va analizzata sempre nel suo insieme, come ho per l’appunto spiegato anche oggi. Se si considerano solo alcuni indicatori allora si sbaglierà sempre. Bancare la Roma a priori lo reputo un errore, la partita come scritto per me era da 12.

Quote Scommesse Calcio

Commenti recenti

Articoli recenti

Categorie

Altri siti