Pronostico.it: Indicatore Statistiche Goal

P

Oggi introduco il nuovo indicatore di Pronostico.it denominato “Statistiche Goal” e per farlo mi aiuto con il video di presentazione che ho fatto in diretta streaming sul mio canale YouTube, a tal proposito se non siete ancora iscritti fatelo subito per rimanere sempre aggiornati.
Da notare che nel presentare questo nuovo indicatore ho fornito ancora una volta delle analisi delle partite corrette, in diretta e senza studiarle prima, si tratta dell’ennesima conferma che il metodo QSC descritto nell’apposito libro Quote Scommesse Calcio funziona alla grande.
In questo articolo ho inserito diversi spezzoni video, fate clic di volta in volta sul play per vedere il video nel punto in cui si parla della specifica partita.

Indicatore Statistiche Goal


L’indicatore Statistiche Goal di Pronostico.it si presenta sotto forma di grafico radar con due mezzelune e permette di sapere a colpo d’occhio quale è il trend della media reti realizzati dalla due squadre. L’indicatore tiene conto delle ultime 5 partite in casa per la squadra che giocare in casa e le ultime cinque partite in trasferta per gli ospiti.
In questo modo è possibile conoscere subito la capacità realizzativa da parti delle due formazioni e sapere se c’è una squadra più prolifica dell’altra.
Di seguito mi aiuto con la diretta video realizzata sul mio canale YouTube per illustrare le diverse situazioni che possono esserci e come interpretarle.

Statistiche Goal: mezzelune differenti in Atalanta – Inter


Nel match Atalanta Inter l’indicatore Statistiche Goal si presentava in questa maniera:

Come è possibile vedere c’è una mezzaluna dell’Inter più grande di quella dell’Atalanta, per la precisione la media dei goal in trasferta dell’Inter era di 1,6 mentre quella dell’Atalanta di 0,80. La prima considerazione che ho fatto è che c’è questa strana anomalia dei goal in casa della squadra bergamasca che per ben 4 partite su 5 non aveva realizzato reti. Trattandosi però della squadra di casa il dato che mi interessa di più non è tanto la difficoltà a realizzare reti da parte dell’Atalanta bensì il fatto che non c’è equilibrio: le due mezzelune sono differenti tra loro, ce ne è una piccola e una più grande. Il principio che vale per ogni indicatore del sito Pronostico.it, in linea con il metodo Quote Scommesse Calcio, è che se c’è equilibrio la partita va verso un Under, mentre se c’è disomogeneità allora si parla di Over.
In questo caso il match è terminato 4-1 confermando la tendenza all’Over.
Da notare che come ho descritto in questo video e come ho scritto nel libro e in generale come dico sempre se c’è una serie negativa della squadra di casa mi aspetto una reazione. Quello che dico è che se ci sono dei poveri tifosi che hanno fatto l’abbonamento allo stadio e che magari si prendono pioggia e freddo perché il loro stadio non ha nemmeno una copertura, c’è da aspettarsi l’interruzione della serie negativa.
Ecco sempre in questa sessione video parlo di serie negative contro la squadra di casa:

Ed infine riprendo in maniera specifica Atalanta – Inter:

Nell’analizzare nel dettaglio questo match l’unico pronostico che mi piaceva era un Banca X.
Il match è finito 4-1.

Statistiche Goal: mezzelune differenti in Eintracht Frankfurt – Schalke


Anche in questo caso abbiamo due mezzelune molto differenti tra loro, in maniera molto netta e con la squadra di casa con una media goal intorno a quattro reti a partita, per la precisione 3,6 contro 0,8:

In questo caso i primi pensieri che mi vengono in mente sono: Over, per il solito motivo del disequilibrio, 1 o 1X, perché c’è una forte capacità di andare in goal della squadra di casa rispetto agli ospiti ed eventualmente anche NoGoal per la difficoltà di andare in goal da parte della squadra in trasferta.
Da notare che rispetto alla partita Atalanta – Inter in questo caso la differenza era più netta, quindi mi da più convinzioni per un Over, e allo stesso tempo è la squadra di casa ad essere favorita, per questo penso ad un 1 o 1X, mentre con l’Atalanta per i motivi di cui ho parlato non poteva considerare un risultato negativo. In generale prima di andare contro la squadra di casa ci penso sempre due volte, preferisco giocare in linea di massima un segno 1 piuttosto che un 2 a parità di condizioni.
Da sottolineare che l’indicatore deve essere utilizzato come gli altri: servono delle ulteriori conferme anche dagli altri indicatori, in questo caso ad esempio non tutti gli elementi erano da Over, c’era anche una condizione descritta nel libro per cui se due squadre hanno difficoltà a perdere si può creare una situazione da Under, quindi ad esempio invece che un Over 2,5 a 2.04 si poteva optare per un Over 1,5 a 1.34.
Chiudo dicendo che il match è finito poi effettivamente 3-0, da notare poi che il primo goal è arrivato al 61′ con un lungo 0-0 iniziale che confermava proprio questa situazione da “squadre che hanno difficoltà a perdere”, in ogni caso le ipotesi fatte 1 (o 1X), Over e NoGoal (anche se quest’ultimo non mi convinceva al 100%) si sono tutte realizzate.
Come vedrete nel video ho fatto tutte queste considerazioni, aggiungo inoltre che avendo un grafico così netto il goal me lo posso aspettare e tenendo conto che le quote erano equilibrate si poteva usare anche un bel Banca X utilizzando il Betting Exchange.

Statistiche Goal: Milan – Juventus, mezzelune simili


In questo caso le mezzelune sono simili e 2,4 del Milan contro l’1,8 della Juventus, essendoci poca differenza, subito a colpo d’occhio, si può vedere come ci sia una situazione più di equilibrio e quindi più tendente all’Under.
Anche in questo caso la situazione è stata confermata, il match è terminato 0-2: Under.

Statistiche Goal: Roma – Sampdoria


In questo caso il grafico è disomogeneo con una mezza luna grande della squadra di casa, contro una media degli ospiti: 3,0 vs 1,6.
Si può delienare una situazione da Over e 1 o 1X, ricordo infatti che una mezzalunga grande la vedo significativa se è la squadra di casa ad averla. Come al solito l’indicatore va poi confrontato con gli altri prima di definire un pronostico certo, nel caso specifico mi aspettavo quantomeno un goal della Roma, mentre per una vittoria in assoluto avevo visto che la Sampdoria comunque stava facendo bene e metteva a rischio un Over. Anche in questo caso quindi si poteva ipotizzare invece che un Over 2,5 un Over 1,5 o comunque come ho detto nel video un Over 0,5 della squadra di casa (pronostico che in genere non utilizzo molto, in passato lo facevo con l’arrivo del Betting Exchange preferisco in genere iniziare proprio con un Over e poi magari uscire in anticipo).
Il match è comunque finito Over con il 4-1 per i giallorossi.

Utilizzare l’indicatore Statistiche Goal insieme agli altri elementi di Pronostico.it


Qui ribadisco il concetto fondamentale: utilizzare tutti gli indicatori e cercare di fornire un pronostico solo se tutti vanno nella stessa direzione o quantomeno quasi tutti. Nelle schede pronostico studiate al volo in diretta non c’era nulla che mi piaceva particolarmente, anche se poi alla fine tutte le ipotesi da me fatte si sono verificate; più indicatori vanno in una direzione, più è probabile che il pronostico sia vincente.

Statistiche Goal: Chelsea – Everton


In questo caso ho visto una tendenza più verso il segno 1, ma analizzando gli altri indicatori ho visto che c’erano molti indicatori da NoGoal e che la differenza di grandezza era un ibrido tra quelle viste in precedenza: né troppo grande né troppo piccola. La considerazione che ho fatto è che se il Chelsea voleva vincere avrebbe dovuto fare almeno due goal poiché comunque l’Everton aveva una media decente e non troppo differente dalla squadra di casa. Non c’era nessuna ipotesi che mi piaceva particolarmente.
Più avanti un utente mi chiede se c’era un pronostico e rianalizzo la partita più nel dettaglio, ecco la seconda parte del video:

La mia convinzione era per un 1X, ma essendo un 1 troppo basso non potevo giocarlo, quindi NoBet. In effetti poi il Chelsea non è riuscito a vincere confermando i miei dubbi e soprattutto confermando il metodo Quote Scommesse Calcio.
Il match è finito 0-0.

Statistiche Goal: Ado Den Haag – Az Alkmaar


La prima considerazione che faccio è che a sorpresa in questo match non ci sono numeri da Over come ci si potrebbe aspettare da una partita olandese:.
La squadra di casa ha solo 1,2 goal mentre quella in trasferta 2,4 e anche se c’è molta differenza tra le due mezzelune sconsiglio l’Over seguendo la logica del metodo Quote Scommesse Calcio per cui un Over preferisco aspettarmelo quando ho una squadra in casa che segna molto e non quella in trasferta. Quindi l’informazione utile era magari che gli ospiti avevano un ottimo rendimento in termini di realizzazioni in trasferta, ma non era detto che arrivasse un Over.
Il match è poi finito 0-1, confermando la superiorità degli ospiti e il fatto che l’Over non era certo.

Statistiche Goal: Palermo – Pescara



In questo caso il grafico Statistiche Goal di Pronostico.it mostra una forma di equilibrio, pur avendo mezzelune grandi: c’è quindi da aspettarsi un goal, ma la tendenza potrebbe essere poi verso un Under. Qualora ci siano altri indicatori da Over, si potrebbe optare più verso un Over 1,5 che Over 2,5. Nell’analizzare gli indicatori ho trovato elementi da Over 1,5 e 1X, ma poi visto che il Pescara fuori casa stava facendo bene non ero convinto su un Over, per la classica logica del metodo QSC per cui due squadre che non perdono tendono ad annullarsi. Nella diretta spiego che qualora le quote dei segni 1 e 2 fossero stata più simili allora mi sarebbe piaciuto utilizzare il Banca X del Betting Exchange poiché l’elemento che potevo dare come molto probabile era almeno la presenza di un goal, non essendoci questo caso non ero convinto e quindi non avevo un pronostico che mi piaceva e ritenevo il match da NoBet.
Il match è poi finito 3-0, confermando 1X e Over 1,5, addirittura Over 2,5, ma attenzione il secondo e il terzo goal sono arrivati degli ultimi 4 minuti: 86′ e 87′. In pratica tutte le considerazioni fatte si sono verificate: match che presentava elementi da Over, ma contrastati dall’equilibrio delle due squadre che non perdevano e dal grafico Statistiche Goal con mezzelune simili.

Statistiche Goal: Alaves – Huesca


L’indicatore aveva mezzelune simili con 1,6 vs 1,0:

Analizzando il match ho ipotizzato inizialmente un 1 o 1X, poi ho pensato ad una situazione da Over e andando più avanti ho affinato l’idea andando verso un Over 1,5, quello era il pronostico che mi piaceva maggiormente.
Andando ancora più avanti e attivando le funzionalità avanzate ho addirittura preso il risultato esatto 2-1. Le mie ipotesi erano 1-1, 2-1 o 3-1 con il 2-1 come più probabile.
Ecco il video in cui attivo le funzionalità avanzate e faccio le mie considerazioni:

Il match è finito poi effettivamente 2-1: quindi alla fine preso sia il mio pronostico Over 1,5, sia l’ipotesi che il Huesca ormai non avrebbe vinto, sia il possibile risultato esatto 2-1.

Approfondimento: Cliccate qui per maggiori informazioni sulle funzionalità avanzate di Pronostico.it

Consiglio: se ancora non lo avete fatto seguitemi sul mio canale YouTube per rimanere sempre in contatto

Clicca qui per vedere le quote aggiornate
Il gioco è riservato ai maggiori di 18 anni e può provocare dipendenza.

Iscrivetevi al mio canale YouTube per migliorare giorno dopo giorno.


Informazioni sull'autore

Giulio Giorgetti

Amministratore dello storico sito Quote Scommesse Calcio, il sito con le percentuali di pronostici vincenti più alte al mondo, ora divenuto QSC Pronostici, raggiungibile all'indirizzo QSCpronostici.com

Amministratore del sito BettingExchange.it, disponibile all'indirizzo https://bettingexchange.it, il punto di riferimento in Italia per il Betting Exchange.

7 Commenti

  • Articolo lungo, ma che vale la pena da leggere fino in fondo. In particolare consiglio a tutti di rivedere il video per intero quando vi è possibile perché non solo si presenta il nuovo indicatore di http://www.Pronostico.it Statistiche Goal, ma mostro ancora una volta come pronosticare per bene i match. Non volevo fare dei pronostici perché non era quello l’obiettivo della diretta, ma alla fine li ho fatti e sono stati tutti vincenti!
    Dajeee! 😀

  • Complimenti Giulio per la continua attività di implementazione di Pronostico.it , che ormai è diventato uno strumento imprescindibile per poter effettuare un pronostico vincente.

  • Grazie Giulio, articolo ricco ed interessanre, sicuramente questo nuovo indicatore contribuirà ad alzare il livello dei pronostici. ciaoo

  • Ciao Giulio,
    sono stato un po’ incasinato ultimamente, cerco di leggere e vedere tutto in serata.
    Nei nuovi pronostici che inseriamo si deve far riferimento anche a questo indicatore oltre che agli altri?
    Buona giornata a tutti 😉

Di Giulio Giorgetti

Quote Scommesse Calcio

Commenti recenti

Articoli recenti

Categorie

Altri siti